fbpx
Seleziona una pagina

Sharing is caring!

 Sei un artigiano o un commerciante e svolgi o vuoi svolgere una attività per la quale è necessario avere un “locale”?

Prima di pensare a quale regime fiscale legare la tua partita Iva o che forma giuridica deve avere la tua impresa ti do un consiglio: valuta le caratteristiche che ha il luogo nel quale vuoi svolgere la tua attività.

 Non di rado ci capita di fare queste domande ai neo imprenditori che non vedono l’ora di firmare il contratto di locazione di quel locale tenuto sottocchio che finalmente si è liberato!

Da poco il nostro amico Matteo, che esercita l’attività di “affittacamere”, ci ha presentato il suo progetto di espansione imprenditoriale. Per prima cosa abbiamo studiato le caratteristiche dell’immobile nel quale avrebbe voluto svolgere l’impresa e ci siamo accorti, a seguito di un dettagliato controllo documentale che l’immobile era privo di Agibilità. 

Senza questo requisito, Matteo, pur potendo firmare un contratto di locazione, non avrebbe potuto esercitare alcuna attività. Grazie ai nostri consigli ha cambiato strategia e ci ha raccontato che, a differenza sua, la sua amica imprenditrice Martina non è stata così attenta. Martina Infatti aveva già firmato un contratto di locazione e aperto partita Iva. In sede di comunicazione al Comune dell’Inizio attività si è vista bocciata la sua pratica perché il locale non aveva i requisiti essenziali e necessari richiesti dalla normativa vigente. 

Il nostro consiglio? Rivolgiti a un Professionista sin dall’inizio, il costo della non qualità è maggiore del compenso che ti verrà richiesto per assisterti e accompagnarti sin dall’inizio.

 

ilaria Piparo

 

shares
×

Ciao!

Grazie per la tua scelta di contattarci.
Clicca pure sul pulsante qui sotto per iniziare ed entrerai in collegamento con il nostro Whatsapp.

× Come posso aiutarti?